Later, di Stephen King

Ogni nuova uscita di Stephen King è sempre un evento speciale per me, anche quando si tratta di opere non proprio esaltanti o che ne restituiscono un’immagine piuttosto appannata rispetto a quello che era solito essere negli anni del suo splendore. Later è stato, come mi accade molto spesso di solito, un romanzo che mi … Continua a leggere Later, di Stephen King

La Luna su Soho, di Ben Aaronovitch

Tra i vari, apprezzatissimi auguri che mi sono stati fatti alla fine dell'anno scorso c'era anche quello di riuscire a terminare qualche saga. Sembra un augurio strano, ma come ho scritto abbastanza spesso ho un rapporto molto complesso con le saghe letterarie, dal momento che ne inizio un sacco, magari mi appassiono, ma a un … Continua a leggere La Luna su Soho, di Ben Aaronovitch

A Tutto Gas, di Joe Hill

Guardando a quest'anno, nel tentativo di fare un riepilogo, mi sono accorto di aver letto poco e, soprattutto, cose piuttosto brevi; sarà la nuova e diffusa percezione della caducità dell'esistenza, che impone di non lasciare libri in sospeso nel caso di partenza rapida verso l'altrove, sarà che nonostante la reclusione forzata il tempo per la … Continua a leggere A Tutto Gas, di Joe Hill

Il Pigiama del Gatto, di Ray Bradbury

Siccome non azzeccherei un anniversario nemmeno se ne andasse della mia vita ho lasciato passare la celebrazione del centenario di Ray Bradbury, avvenuta la settimana scorsa, e arrivo solo oggi a parlare dell'ultima lettura che ho fatto su questo autore straordinario; in realtà ormai inizia a perdersi tra le nebbie della memoria, visto che risale … Continua a leggere Il Pigiama del Gatto, di Ray Bradbury